Dove andare a Monaco

Le persone più ricche del mondo così come i turisti comuni; tutti vengono a Monaco per ammirare il suo stile unico. Tutti conoscono i luoghi principali, come il Casinò di Monte Carlo, il Palazzo dei Principi e il Museo Oceanografico. Ma dove andare a Monaco per trovare le sue gemme nascoste?

Il Principato di Monaco è un paese situato sulla Costa Azzurra tra la città di Nizza e le frontiere francesi con l’Italia. Questo microstato copre la superficie di soli 2 km² (0,78 mi²) e ha quasi 39 mila abitanti. Questo fa di Monaco il paese più densamente popolato del mondo.

Allora perché Monaco è così popolare? Credo che si possa dare la colpa al fatto che un terzo della popolazione è milionaria! La città è piena di auto di lusso, yacht e marchi di fascia alta che sono letteralmente progettati per catturare la vostra attenzione. Questo parco giochi per ricchi ha 4 casinò, uno dei quali è il famoso Casinò di Monte Carlo.

Ma quali sono i luoghi che non tutti i turisti conoscono? Questo articolo vi aiuterà a trovare quei posti!

Chiesa di Saint-Charles

Questa chiesa cattolica romana, costruita dal monegasco di origine italiana Jean-Baptiste Pastor, fu inaugurata nel 1883. La città di Monaco stava crescendo di popolazione e così, il principe dell’epoca, Carlo III. (1818 – 1889) ordinò di costruire una chiesa per accogliere i nuovi residenti. Alta 30 metri e situata nella parte settentrionale del quartiere di Monte Carlo, la chiesa di Saint-Charles è molto unica poiché ospita l’unico servizio cattolico inglese della Costa Azzurra. Visitate questa bella chiesa ed esplorate la parte di Monaco che molti si perdono!

Giardino giapponese

Se cercate un posto calmo per fuggire da tutto il rumore e la fretta di Monaco, dovete assolutamente visitare il giardino giapponese! Questo giardino è stato aperto nel 1994 e presenta tutti i componenti essenziali che trasformano un giardino normale in un giardino giapponese. Yasuo Beppu, un architetto paesaggista giapponese, ha progettato il giardino secondo i principi Zen. Presenta piccole isole circondate da stagni e collegate tra loro da vari ponti, una cascata, una casa da tè e un giardino Zen, e molti piccoli dettagli come per esempio le lanterne tradizionali. Interessante è che tutti gli alberi e la flora sono della Mediterranea! Sono stati potati da Yasuo Beppu stesso ed è per questo che assomigliano agli alberi tradizionali giapponesi. Non è semplicemente fantastico?

People who read this article also read  Cannes Bar Crawl

Il giardino è aperto dalle 9 del mattino fino al tramonto.

Mercato della Condamine

Per il modo migliore e più economico di mangiare a Monaco, potresti voler visitare il Mercato della Condamine. Questo mercato risale al 1880 ed è considerato il cuore della Monaco tradizionale. Sulla piazza del mercato, si possono trovare molte bancarelle con fiori, verdure e frutta o pesce fresco. Tuttavia, se si entra nell’edificio del mercato si trovano molte opzioni per il pasto “on-the-budget”. Tutto, dalla pasta agli spuntini tradizionali come Barbajuan, Socca o Pissaladiere. Tavoli condivisi e un bicchiere di vino con il pasto rendono l’atmosfera accogliente e tradizionale del mercato.

L’intero mercato apre 7 giorni a settimana tra le 9 e le 15, e l’edificio del mercato apre inoltre tra le 18 e le 21:30 (solo da martedì a sabato).

Partecipate ad un Monaco Walking Tour, se volete scoprire di più su Monaco ed esplorare tutti i suoi angoli nascosti!